Digital Bros | Mercato dei videogame - Digital Bros

Mercato dei videogame - Digital Bros



Mercato Globale dei Videogiochi

Il mercato dei videogiochi è parte integrante del più ampio settore dell’entertainment; cinema, editoria, TV e musica sono settori che ne hanno spesso in comune i medesimi caratteri distintivi e realizzativi. Cresciuto esponenzialmente nell’ultimo decennio, il mercato dei videogiochi raggiungerà nel 2016 un valore complessivo di oltre 99,6 miliardi di dollari, in crescita del 8.5% rispetto all’anno precedente. Il paese con il tasso di crescita maggiore è la Cina, che, con un valore di $24,4 miliardi, si attesta come il mercato più ampio al mondo, superando gli USA il cui valore raggiunge i $23,5 miliardi. In Cina il mercato dei giochi per mobile raggiungerà i 10 miliardi di dollari nel corso dell’anno.

FONTE: © 2016 Newzoo

In continua evoluzione

Img-2

È un mercato che presenta mutamenti e tassi di crescita significativi, legati alla continua evoluzione tecnologica: oggi si gioca non solo sulle console di gioco tradizionali – Sony Playstation, Nintendo WiiU/3DS e Microsoft Xbox – ma anche su smartphone, tablet e PC. La crescente diffusione degli smartphone, trasversale per sesso e fasce d’età, ha portato allo sviluppo di nuovi prodotti dedicati a un pubblico sempre più eterogeneo, con tipologie di gioco pressoché sconosciute solo fino a qualche anno fa.

spacer

FONTE: © 2016 Newzoo






Un mercato di massa

Oggi gioca oltre la metà della popolazione occidentale, equamente suddivisa fra uomini e donne. L’età media dei giocatori è di circa 30 anni, con presenze in tutte le fasce di età, dai giovanissimi agli adulti. I giocatori sulle piattaforme portatili (come gli smartphone) rappresentano oltre la metà degli utenti. Per la prima volta nel 2016 i giochi mobile, generando ricavi per oltre 36 miliardi di dollari pari a una crescita del 21,3% rispetto allo scorso anno, superano il mercato PC.

spacer

FONTE: ESA Entertainment Software Association

Successo e Opportunità

Mercato4_2016

La continua evoluzione del mercato ha permesso il passaggio dalla distribuzione retail tradizionale a forme di distribuzione digitale attraverso le piattaforme di Steam, Sony PlayStation Network, Microsoft Xbox Live, Apple Store e Google Play. Le nuove piattaforme hanno dato la possibilità di sviluppare nuovi modelli di business: la maggior parte dei ricavi delle Applicazioni di gioco, che oggi rappresentano il 37% del mercato dei videogame, è basata sul sistema di pagamento Free2Play che offre il download gratuito dell’applicazione a fronte della possibilità di acquisto di contenuti o livelli aggiuntivi (in gergo “in-App Purchase”). Questo modello si sta estendendo oggi anche ai giochi per console e PC.

spacer

FONTE: © SuperData, GDCEurope / @StephiNaners